Comprare casa: perché diventare soci di una Cooperativa?

July 7, 2011

Quando si decide di comprare una casa un fattore che può risultare decisivo è quello di divenire socio di una Cooperativa.

I vantaggi di essere socio del Consorzio

Non tutti conoscono i reali vantaggi dell’essere socio di una Cooperativa associata al C.C.Ca.Se..

Addentrandoci, scopriamo quanto questo risulti importante sia per i diversi costi rispetto alle altre imprese di capitali, sia nella fase di costruzione dell’alloggio.

Consorzio Case Bologna

Cosa sono le cooperative edilizie?

Le cooperative edilizie sono società senza scopo di lucro, la cui finalità è la costruzione di abitazioni destinate ai propri soci con lo scopo di garantire, attraverso la gestione associata, l’acquisto di una abitazione a condizioni migliori rispetto a quelle ottenibili sul mercato.

Il patrimonio delle cooperative edilizie associate al C.C.Ca.Se. è costituito da riserve indivisibili e la distribuzione di utili non è prevista. Questo vuol dire che il patrimonio è dei Soci, che non può essere diviso e che si trasmette di generazione in generazione.

Le società di capitali nascono invece per garantire ai propri azionisti la remunerazione del capitale investito attraverso la distribuzione di utili che non possono essere generati senza ricercare la massimizzazione del profitto.

Realizzare un alloggio non avendo come obiettivo la sola massimizzazione del profitto vuol dire cercare esclusivamente la copertura dei costi e per questo comprare un alloggio divenendo socio di cooperativa può risultare più vantaggioso, specie per chi non ha grandi disponibilità economiche.

C.C.Ca.Se. Assemblea

Quando sentite dire che le cooperative sono agevolate chiedetevi perché. Chi afferma questo è spesso un imprenditore che mal digerisce la concorrenza della cooperativa sopratutto perché essa è in grado di offrire lo stesso prodotto ad un costo inferiore. Questi imprenditori sono liberi di costituire una cooperativa ma non lo fanno poiché, come abbiamo visto, non potrebbero più divedersi gli utili. Chi sceglie di costituire una cooperativa, invece, fa una scelta sociale.

Ma se questa può sembrare filosofia (e non lo è) quali sono invece i vantaggi immediati per il nuovo socio.

Prima di tutto essere soci (non clienti) consente di avere tutte le informazioni necessarie e veritiere all’acquisto di un immobile. Il socio, attraverso assemblee appositamente convocate, segue la costruzione del suo appartamento dall’inizio alla fine ricevendo informazioni sui costi, sulla qualità costruttiva, sulle possibilità di finanziamento per l’acquisto (a condizioni favorevoli) con la possibilità di personalizzare l’alloggio, anche intervenendo sulle scelte tecnologiche, grazie all’assistenza di tecnici specializzati di esperienza comprovata.

Grazie alla gestione associata, alcuni costi burocratici, come ad esempio le spese notarili, sono fornite ad un prezzo più contenuto.

Comprando casa in cooperativa non ci sono costi di mediazione, cosa che invece vi verrà richiesta se vi recate in qualsiasi agenzia immobiliare.

Consorzio C.C.Ca.Se.

I controlli a cui è sottoposta una cooperativa

I soci sono membri attivi delle cooperative. Hanno la possibilità di partecipare alle assemblee per offrire il proprio contributo ai progetti in discussione, oltre a votare il bilancio ed esercitare un controllo diretto sulle gestione.

Il controllo contabile e il rispetto delle norme legislative e statutarie è invece esercitato da un Collegio di Revisori contabili costituito da Dottori Commercialisti iscritti all’Albo.

Un ulteriore controllo, legato alle agevolazioni fiscali di cui le cooperative godono, viene esercitato dal Ministero delle Attività Produttive che sottopone annualmente le cooperative ad ispezioni effettuate da revisori indicati dalle Associazioni nazionale di rappresentanza.

Essere soci di una cooperativa vuol dire esercitare un controllo diretto, fare parte di una società gestita in modo trasparente, ricevere informazioni tempestive, chiare e dettagliate sui progetti delle cooperative associate al Consorzio attraverso tutti i suoi mezzi di comunicazione, accedere alle prenotazioni o alle graduatorie per l’assegnazione di alloggi anche a proprietà indivisa o che usufruiscono di finanziamenti agevolati.

 

Come diventare soci

Chiunque sia interessato, può fare domanda per diventare socio delle cooperative associate al C.C.Ca.Se..

Dopo l’ammissione, attraverso la deliberazione degli amministratori, si procede al pagamento della quota associativa che per la maggior parte delle cooperative e pari a 37,00 € (26 € quale sottoscrizione di una quota di capitale sociale ed 11 € quale tassa di ammissione ) ad esclusione delle Cooperative Tempo Pieno Pro – Disabili, Cooperativa Nuova Edilizia e Cooperativa San Marco, per le quali la quota associativa è di 52,00 € (26 € quale sottoscrizione di una quota di capitale sociale e 26 € quale tassa di ammissione).

Trascorsi tre mesi dall’iscrizione, il socio ha diritto di voto in Assemblea come tutti gli altri soci.

Se i vantaggi e le caratteristiche delle cooperative vi hanno incuriosito e desiderate ricevere maggiori informazioni, è possibile contattare il C.C.Ca.Se., anche attraverso l’indirizzo e-mail dedicato.

Entry filed under: abitare sociale, comprare casa. Tags: , , , , , , , , .

Affitto con patto di futura vendita o affitto a riscatto, cosa significa? Le classi energetiche delle abitazioni


C.C.Ca.Se.

Scopri le attività di C.C.Ca.Se. su www.cccase.it

Seguici anche su Facebook, clicka su mi piace!

Recent Posts

Categories